Share this page

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "PROSPETTIVE DI UNA RAPINA"

Pubblicato in News
Martedì, 04-10-2018

Giovedì 12 aprile 2018 alle ore 18:30
Auditorium dell’Addolorata c/o Palazzo Monacelle - Casamassima

Dopo il successo della rassegna ‘Libri nel borgo antico’, l’autore Pompeo Nicola Cavalera, presenta il libro con la Fondazione Mons. Sante Montanaro nella città dove risiede

Undici personaggi hanno trovato un autore. È Pompeo Nicola Cavalera che – con uno stile galoppante e un’ambientazione mozzafiato – disegna una (probabile) sceneggiatura per la storia di questi personaggi. Il libro ‘Prospettive di una rapina’ – che sarà presentato a Casamassima giovedì 12 aprile prossimo alle 18.30 – è la storia di un piccolo paese di provincia (la stessa Casamassima), tanto lento quanto sorprendente.
Lo scenario si snoda attorno a una banca. Gli undici personaggi si trovano a ruotare intorno a questo perno e per ciascuno è costruita una storia parallela. Ciascuno di questi, infatti, ha una vita complicata e influenzata da un passato spesso ingombrante. L'evento che sconvolge e al contempo ricompone il puzzle è una rapina, filo conduttore della storia in cui i protagonisti entrano come in dissolvenza, a turno, e intrecciano le loro esperienze, diventando a volte artefici, a volte vittime di un destino beffardo e capriccioso. La rapina, vissuta e descritta dai personaggi in un caleidoscopio di emozioni e sentimenti, diventa momento catartico e risolutivo in un romanzo noir che non trascura però note d'amore.
L’evento è organizzato dalla Fondazione Mons. Sante Montanaro ed è a ingresso libero.

L'AUTORE 
Pompeo Nicola Cavalera è nato a Bari nel 1950. Capostazione Fse in pensione, vive da circa quarant’anni a Casamassima. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo, Il Capostazione di Casamassima con Schena editore, accolto con interesse e simpatia e con il quale ha vinto la 4° edizione del Premio “Vincenzo Camardella”. Anche questo secondo romanzo è ambientato nel suo paese di adozione.

Letto 115 volte
Share »